17:41 | San Paolo, rapinata e violentata da due connazionali. Arrestati due rumeni

Hanno approfittato del momento in cui la donna era rimasta sola, all’interno della sua baracca nella zona di via Rosa Raimondi  Garibaldi, a San Paolo, ed hanno deciso di agire.

Due rumeni, nella serata di ieri hanno minacciato e rapinato di circa 500 euro una loro connazionale. Non contenti, l’hanno trascinata all’interno della loro baracca, situata ad una trentina di metri di distanza, dove sono iniziate le violenze.

Le grida della donna sono state però sentite da alcune persone, che hanno immediatamente chiamato il “113”. In breve una pattuglia del Commissariato Colombo ha raggiunto il posto.

Al loro arrivo, i poliziotti sono stati subito avvicinati da un giovane rumeno, che ha affermato di essere il compagno della donna e di essere stato a sua volta aggredito con un bastone per aver cercato di mettere fine alle violenze.

Gli agenti hanno immediatamente bloccato i due uomini, identificandoli per C.C., di 42 anni e V.G., di 45, entrambi rumeni. La donna è stata trovata ancora all’interno, seminuda e in stato di shock.

Addosso ai due uomini, uno dei quali già colpito da decreto di espulsione, è stata recuperata anche la somma rapinata poco prima alla donna.

Condotti presso il Commissariato San Paolo, i due sono stati arrestati per violenza privata e sessuale, lesioni e rapina.

Potrebbero interessarti anche