Accademia d’Arte drammatica, arriva un nuovo direttore

Accademia_Silvio_AmicoLorenzo Salveti è stato eletto al posto di Luigi Maria Musati, a capo della Silvio D’Amico da oltre 20 anni

 

ROMA – Lorenzo Salveti è il nuovo direttore, per il triennio 2012/2015, dell’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio d’Amico”. Lo ha eletto all’unanimità il corpo insegnante.

Salveti, che insegna recitazione all’Accademia ininterrottamente dal 1976, chiude così l’era di Luigi Maria Musati. Musati, regista teatrale, era direttore dell’istituzione pubblica (fondata e intitolata a Silvio d’Amico) dal 1986. Oltre 25 anni di incarico, che in teoria si sarebbero potuti prolungare sine die, visto che la carica di direttore di questa Accademia, per effetto di una legge del 1936 che ha subito poche variazioni, è, di fatto, una carica a vita.

Ma qualcosa è successo perché con una nota ufficiale il ministero dell’Università e della ricerca da cui l’Accademia, dipende, comunicava il collocamento a riposo di Musati a decorrere dal 1° gennaio 2012. Di conseguenza, vista la necessità di provvedere al rinnovo dell’organo di governo, veniva emanato un bando pubblico a cui è stato ammesso solo Salveti.

L’insegnante di recitazione è stato per un periodo direttore facente funzione dell’Accademia dando vita a una serie di iniziative con l’obiettivo di aprire la didattica al contributo di pedagoghi ed artisti attivi sulla scena internazionale che incontrò un alto gradimento sia tra i docenti che tra gli studenti.

Salveti oltre ad aver firmato per l’Accademia numerosi spettacoli che hanno segnato gli esordi di molti dei protagonisti del teatro e del cinema, è direttore artistico del “Teatro Stabile dell’Aquila” dagli anni ’90.

Attualmente l’Accademia, in rete con le principali scuole europee, è impegnata nel potenziamento di iniziative che possano favorire l’inserimento nel mondo del lavoro dei neodiplomati e che possano garantire una adeguata promozione delle produzioni dei giovani artisti.

Potrebbero interessarti anche