11:14 | Stop e ritardi, rivolta dei passeggeri del treno Roma-Ostia

Invasione binari in stile No-Tav. Non succede in Valsusa, ma a Roma. A cento metri dalla fermata Magliana della linea Roma-Ostia, in direzione Piramide.

Esasperati dai continui rallentamenti e da fermate apparentemente ingiustificate, dopo l’ennesima sosta di mezz’ora, alcuni passeggeri hanno aperto le porte dei vagoni e sono scesi, in massa, nel bel mezzo della ferrovia. Raggiungendo a piedi la stazione e bloccando in tal modo anche il traffico degli altri treni, ancor prima dell’inizio dello sciopero di quattro ore indetto per oggi a partire dalle 8,30.

Potrebbero interessarti anche