13:38 | Chiuso in gabbia come animale, così viveva uomo malato di mente

Chiuso in una sorta di gabbia dai suoi familiari, tenuto in cattività come un animale a causa dell’aggressività scatenata dai suoi problemi psichici.

Così viveva un uomo di 30 anni scoperto stamani dagli agenti della polizia di Roma. L’uomo era recluso in una stanza chiusa a chiave dall’esterno con una cancellata di ferro e senza finestre. Viveva tra i suoi stessi escrementi. Nella stessa abitazione vivevano la madre, la zia, il fratello con la propria convivente e il figlio di 4 mesi.

Potrebbero interessarti anche