Giochi, a gennaio raccolti oltre 8,3 miliardi

giochi_onlineVincite oltre i 6,5 miliardi. In cima alla classifica con il 56% della raccolta le New Slot e Vlt con 4,67 miliardi

ROMA – Una raccolta di oltre 8,3 miliardi di euro, con vincite che hanno superato i 6,6 miliardi (pari all’80% di quanto giocato) e una spesa effettiva di 1,67 miliardi, di cui l’Erario ha beneficiato per 775 milioni di euro. Sono i numeri del comparto giochi a gennaio, secondo i dati forniti da Aams.

Il 56% dell’intera raccolta va agli apparecchi da intrattenimento, che tra New Slot e Vlt incassano 4,67 miliardi. Il poker cash e i casinò games raggiungono 1,24 miliardi (il 15% del totale), ma il 97% di quanto è stato giocato è tornato in vincita (1,21 miliardi).

I Gratta e Vinci sfiorano il miliardo di raccolta (11,8% del totale), con premi per oltre 600 milioni. Per il Lotto oltre mezzo miliardo di euro. Ai giochi a base sportiva vanno 354 milioni, di cui 351 milioni tornati sotto forma di vincite (99%). Per il bingo la raccolta si è attestata a 170 milioni, 178 milioni per Superenalotto e Win for Life, mentre gli skill games hanno incassato 136 milioni. Ai giochi a base ippica, infine, sono andati 61 milioni.

Il 2012 punta a una raccolta da 100 miliardi (+25% sul 2011). E’ quanto potrebbero incassare i giochi pubblici nel 2012, se il trend di gennaio (8,3 miliardi nel primo mese dell’anno) dovesse mantenersi costante. In termini percentuali, la crescita rispetto al 2011 – che si è chiuso a 79,9 miliardi – potrebbe essere di circa il 25%. Le vincite potrebbero toccare quota 77 miliardi, mentre l’erario potrebbe beneficiare di 9,3 miliardi.

Potrebbero interessarti anche