14:55 | Derby, in Questura tavolo tecnico per Roma-Lazio, rafforzati controlli

Si è concluso da poco il tavolo tecnico presieduto dal Questore Tagliente in vista del derby della Capitale Roma-Lazio. Ed ha fatto seguito ad una prima riunione ristretta che si era tenuta ieri mattina in via S. Vitale. Lo comunica, in una nota la Questura di Roma.
Confermato il metodo della condivisione delle informazioni tra tutti i soggetti chiamati a concorrere alla gestione dei diversi aspetti organizzativi dell’evento. Particolare attenzione, spiega la Questura, è stata rivolta al significativo afflusso di pubblico previsto, in relazione al quale i rappresentanti delle due società hanno annunciato la previsione del tutto esaurito. Al riguardo, al fine di evitare il sovraccarico dei canali di accesso, il Questore ha chiesto il ”potenziamento del numero degli steward, che saranno affiancati anche da personale in borghese della Questura per assicurare i controlli al prefiltraggio ed al filtraggio”. Nella stessa direzione è stata condivisa l’opportunità di anticipare l’apertura dei varchi alle ore 12. È stata confermata la destinazione della Tribuna Tevere a abbonati e tesserati della Roma, a scolaresche, nonché a minori degli anni 14 e ad over 65. Nello stesso settore saranno inoltre ospitati un gruppo di ragazzi disabili. Previsto per l’occasione anche l’arrivo di 19 pullman con ragazzi delle scuole calcio di Roma e Lazio. Al fine di assicurare l’attento monitoraggio delle aree limitrofe dello stadio, prosegue la Questura, è stato pianificato il dispositivo “ad ampio raggio”. Saranno numerose infatti le pattuglie in borghese alle quali sarà affidata la vigilanza delle zone circostanti lo stadio, al fine di segnalare in tempo reale eventuali criticità e consentire il tempestivo intervento. La gara sarà preceduta da controlli e bonifiche che scatteranno già dalle prossime ore, e che interesseranno oltre all’interno dell’impianto, anche l’area esterna. Nel corso della riunione tecnica, conclude la Questura, ”non è emersa la quantificazione delle risorse che saranno impiegate per i servizi di ordine pubblico che saranno valutate dal Questore, domani, sulla base delle esigenze connesse a possibili criticità ambientali”.

Potrebbero interessarti anche