10:10 | Porto di Imperia: altri due arresti dopo quello di Bellavista Caltagirone

Nuovi provvedimenti cautelari dopo il clamoroso arresto di Francesco Bellavista Caltagirone mentre era a colloquio con il sindaco di Imperia.

Nell’ambito dell’inchiesta per «truffa ai danni dello Stato» inerente il porto della cittadina ligure, lunedì sera a Roma sono finiti agli arresti domiciliari anche Delia Merlonghi, amministratore di Acqua Mare – controllata di Acqua Pia Antica Marcia – che detiene il 33% della società Porto di Imperia spa, concessionaria dei lavori di costruzione del nuovo approdo – e Andrea Gotti Lega, dirigente della stessa Acqua Marcia.

Potrebbero interessarti anche