Banco Popolare inaugura nuova direzione in via Ludovisi

Minotti_FrancescoGestirà le 257 filiali dislocate tra Lazio, Campania, Sicilia e Calabria. Organizzate in 12 aree affari e 4 divisioni

 

ROMA – Ha inaugurato ieri in via Ludovisi a Roma la nuova direzione territoriale Centro-Sud del Banco popolare. È la prima volta che il gruppo apre una sede operativa nella Capitale, che gestirà le 257 filiali dislocate in Lazio, Campania, Molise, Basilicata, Puglia, Sicilia e Calabria.

Organizzate in 12 aree affari le filiali contano 1.700 operatori sul territorio del Centro-Sud. A guidare la nuova sede operativa sarà Francesco Minotti. Minotti, entrato nel gruppo Banco Popolare nel 2004, ha ricoperto importanti ruoli dirigenziali tra i quali vice direttore generale del Credito Bergamasco, vice direttore generale del Banco Popolare di Verona e Novara e direttore generale della Cassa di Risparmio di Lucca Pisa Livorno.

La nuova direzione romana farà riferimento alla divisione Banca popolare di Novara del gruppo Banco popolare, diretta ad interim da Domenico De Angelis, condirettore generale del Banco popolare.

Tra i primi cinque istituti bancari del Paese, il Banco popolare figura al primo posto per presenza territoriale con circa duemila sportelli, 230 mila soci e quasi 20 mila dipendenti.

La nuova direzione romana rientra nel piano di ristrutturazione del Banco Popolare che ha portato al processo di fusione per incorporazione nel Banco Popolare di tutte le banche dei territori: Banca Popolare di Verona-S.Geminiano e S.Prospero, Banca Popolare di Lodi, Banca Popolare di Novara, Cassa di Risparmio di Lucca Pisa Livorno, Banca Popolare di Crema e Banca Popolare di Cremona.

Fino ad oggi entità giuridiche separate, le banche del gruppo sono state incorporate nel Banco Popolare dando vita ad un’unica struttura organizzativa semplificata che valorizza i marchi storici garantendo maggiore efficacia, efficienza e operatività sul territorio attraverso quattro Divisioni: Banca Popolare di Verona, Banca Popolare di Lodi, Banca Popolare di Novara e Credito Bergamasco.

”Sono convinto che con questa profonda riorganizzazione, al di là degli evidenti benefici in termini di costi e semplificazione, il Banco popolare possa ulteriormente avvicinarsi ai propri territori e ai propri clienti. Questa nuova Direzione Territoriale, che fa parte della Divisione Banca Popolare di Novara, ha un presidio territoriale capillare ed importanti deleghe operative”, dichiara Domenico De Angelis.

”Sono orgoglioso di poter inaugurare questa nuova struttura operativa del Banco popolare con l’obiettivo di operare sul territorio e sempre più vicino ai nostri clienti per rispondere prontamente ad ogni loro esigenza, in tutto il centro-sud Italia – spiega Francesco Minotti. Sono convinto che questa nuova struttura potrà diventare un punto di riferimento per il nostro target di clientela rappresentato da famiglie e piccole-medie imprese.

A tal proposito ricordo che il Banco popolare ha aderito al Fondo Regionale di Garanzia per l’emergenza neve delle Regione Lazio, pensato proprio per agevolare il finanziamento delle Pmi che hanno subito danni a seguito della straordinaria nevicata che si è abbattuta sul Lazio a febbraio. Quanto prima firmeremo la convenzione con Banca Impresa Lazio, stanziando un plafond di 10 milioni di euro”.

La presidente di Banca Impresa Lazio, Donatella Visconti accoglie positivamente ”l’impegno di Banco Popolare, che si conferma attore sensibile alle problematiche del territorio del Lazio, sottolineando la risposta tempestiva e concreta della Regione Lazio alle Pmi in situazione di emergenza causata dalle nevicate. Banca Impresa Lazio – conclude – è fortemente impegnata nel sostegno per l’ accesso al credito delle Pmi del territorio”.

Potrebbero interessarti anche