14:42 | Eversione, anarchici rivendicano ordigno esploso davanti Mps

All’indomani dell’esplosione di un ordigno davanti alla filiale di Monte dei Paschi di Siena di via dei Prati fiscali, a Roma, una lettera di rivendicazione, a firma Federazione anarchica informale/Fronte rivoluzionario internazionale Nucleo Antisociale, è stata recapitata al Palazzo dell’Informazione del Gruppo Adnkronos in piazza Mastai.

La lettera, recapitata stamattina, è stata sequestrata dagli agenti della Digos subitointervenuti sul posto. Ora sono in corso rilievi e accertamenti della polizia. L’attentato esplosivo, con cui il Nucleo Antisociale spiega di aderire alla Fai/Fri (Federazione anarchica informale/Fronte rivoluzionario internazionale), viene rivendicato come un nuovo tassello, un nuovo contributo nella lotta contro lo Stato e le banche, il capitalismo.

Il Nucleo antisociale-Fai dedica questa azione a Eat e Billy, anarchici indonesiani arrestati per un attacco ad una banca e già comparsi in altre rivendicazioni seguite ad altri attentati simili. Solidarietà viene poi espressa agli anarchici arrestati in tutto il mondo, tra cui quelli finiti in carcere per le azioni contro la Tav.

Potrebbero interessarti anche