14:41 | Via Poma, la perizia: sul seno della Cesaroni non c’è alcun morso

“Indagini suggestive e affascinanti quelle riguardanti le escoriazioni presenti sul seno sinistro di Simonetta Cesaroni ma che non hanno alcun fondamento e non sono state provocate da un morso dell’assassino”. È la conclusione del professor Corrado Cipolla D’Abruzzo, al quale è toccato il compito di iniziare davanti alla prima Corte d’Assise e d’Appello che processa Raniero Busco per la morte di Simonetta Cesaroni avvenuta il 7 agosto del 1990, la perizia che in sostanza stravolge le precedenti ricostruzioni tecniche della vicenda.

Potrebbero interessarti anche