Al via il Festival di Pasqua, tra musiche sacre e luoghi meravigliosi

festival-di-pasqua-2012-romaParte il 31 marzo la manifestazione, giunta alla sua XV edizione. Quest’anno sarà dedicata al genio di Antonio Vivaldi

 

 

ROMA – La Capitale si prepara nel migliore dei modi a celebrare la Pasqua. Non solo gite fuori porta, ma per chi resta in città il calendario propone una serie di eventi particolari. Tra i più attesi dai cittadini,  c’è il Festival di Pasqua, giunto alla sua quindicesima edizione.  Quest’anno la manifestazione di musica e arte sacra, in programma dal 31 marzo all’otto aprile, sarà dedicata ad Antonio Vivaldi. A presentarlo, nelle sale del Campidoglio, il fondatore, Enrico Castiglione, insieme, tra gli altri, all’assessore alla cultura Dino Gasperini. L’ingresso agli eventi sarà gratuito fino ad esaurimento posti.

Si celebrerà la Resurrezione del Signore in un vero e proprio tripudio di musica sacra, da quella gregoriana e polifonica fino al barocco, con una attenzione particolare al repertorio del veneziano Vivaldi. Saranno però le note di Gioacchino Rossini ad inaugurare la kermesse: sabato 31 marzo alle ore 20.30 nel cuore del centro storico di Roma, nella Basilica di San Lorenzo in Lucina, si partirà con la  “Petite Messe Solennelle” del compositore pesarese, una vera e propria “messa liturgica in musica”, che offrirà l’esecuzione originale, con due pianoforti e armonium, a cura della Schola Cantorum dell’Università Popolare di Roma Upter in San Lorenzo in Lucina, diretta dal maestro Giovanni Gava, con la partecipazione di prestigiosi solisti quali il soprano coreana Min Ji Kim, il mezzo soprano Sonia Lee, il tenore Carlo Savarese e il basso Giuliano Casali.

Il Festival proseguirà domenica 1 aprile,  alle 20.30, nella Basilica dei Santi XII Apostoli, con il tradizionale Concerto per la Domenica delle Palme. In programma l’ “Arte della Fuga di Bach”, eseguito per l’occasione dal maestro Marco Silvi, uno dei più esperti organisti della “scuola romana”. Ancora, lunedì 2 aprile, sempre allo stesso orario, toccherà all’Orchestra Collegium Musicum, diretta dal maestro Marco Silvi, deliziare le orecchie dei presenti con il concerto “Excelsium musicae”, con le cantate sacre di Vivaldi. Cornice d’eccezione, la chiesa di Sant’Andrea della Valle. Nella Chiesa del Gesù è invece in programma per martedì 3 aprile il “Requiem Mozart”, evento speciale promosso dal Fondo degli Edifici di Culto del Ministero dell’Interno in occasione del restauro della Cappella della Natività. La Basilica di San Paolo dentro le Mura ospiterà mercoledì prossimo il soprano Susanne Bungaard e il violoncellista Matteo Scarpelli in un viaggio alla scoperta delle composizioni sacre di Vivaldi. Infine il 5 e 6 aprile appuntamento alle 18 e alle 22:30 nella Basilica di Santa Sabina all’Aventino con la Schola Cantorum che eseguirà i “Mottetti Sacri” di Giovanni Pierluigi da Palestrina.

Chiude la programmazione del Festival di Pasqua per la Settimana Santa il tradizionale Concerto di Pasqua, che si svolgerà domenica 8 aprile alle ore 20 nella Basilica dei Santi Dodici Apostoli con un concerto interamente dedicato ad Antonio Vivaldi e alla sua rarissima musica per controtenore, intitolato “In excelsis Deo”, eseguita dalla Roma Baroque Orchestra insieme al controtenore Mario Bassani, star della musica internazionale.

Promosso dall’assessorato alle Politiche culturali e Centro storico di Roma Capitale, dal Ministero per i Beni e le attività culturali-Direzione generale per lo spettacolo dal vivo, dalla Regione Lazio, dal Fondo per gli Edifici di culto del Ministero dell’Interno e dalla Pandream, il festival sarà diffuso anche attraverso il portale televisivo musicaitalia.tv. “E’ il più importante approfondimento sulla musica sacra che si fa a Roma, – ha spiegato l’assessore Gasperini nel corso della conferenza di presentazione – la riscoperta di brani importanti e  di luoghi meravigliosi che per l’occasione vengono riaperti”.

Potrebbero interessarti anche