11:14 | Carburanti, da domani protesta gestori aree servizio autostrade

Comincia dalle ore 22,00 di domani la protesta dei gestori dei distributori di carburante delle aree di servizio autostradale aderenti ad Anisa Confcommercio.

Ogni notte, dalle ore 22 alle ore 6, sarà possibile effettuare il rifornimento di carburante solo con la modalità del self service pre-pagamento, verranno chiuse le attività relative allo shop ed ai convenience store e verrà complessivamente ridotto il personale di assi-stenza impiegato nel turno di notte.

Questa prima iniziativa di protesta proclamata dalla Anisa Confcommercio, la federazione di categoria dei gestori degli impianti di distribuzione carburante delle aree di servizio autostradali, come spiega il presidente Nazionale della federazione, Stefano Cantarelli, è rivolta contro “la grave situazione di difficoltà delle imprese di gestione dei servizi oil nelle aree autostradali, determinata da una contrazione dei consumi nell’ordine di oltre un quarto rispetto a pochi anni fa; dalle difficoltà delle relazioni economiche e commerciali con le aziende petrolifere; da pesanti sperequazioni nella condotta di formazione dei prezzi tra aree ed impianti all’interno dello stesso bacino di utenza.

Tutti questi fattori stanno portando sotto la soglia di sostenibilità economica oltre un terzo degli impianti di distribuzione carburanti attivi sulla rete autostradale nazionale, cui si aggiungono gli impianti delle regioni di frontiera, duramente penalizzati dal gap della fiscalitaà sui carburanti rispetto a tutti i Paesi confinanti”.

Potrebbero interessarti anche