Groupon scambia 15 milioni di perdite per utili

grouponDopo le indagini della Sec, rivisti conti al ribasso. La denuncia di un azionista potrebbe diventare class action

 

ROMA – Groupon nella bufera. La multinazionale, presente in 45 Paesi con oltre 9 mila dipendenti (di cui 400 in Italia), specializzata nella vendita di coupon scontati in vari settori, è incappata in ‘un errore di valutazione’, riguardo i conti finanziari.

In merito al quarto trimestre, come riferisce Il Sole 24 Ore, il gruppo aveva annunciato a febbraio utili per 15 milioni di dollari. Per vederci chiaro è intervenuta la Sec, Securities and exchange commission (la Consob Usa), chiedendo alla società di rivedere i dati diffusi a febbraio.

Solo a quel punto è saltato fuori che i 15 milioni di profitti erano in realtà 15 milioni di perdite. La compagnia ha quindi ammesso un errore nella valutazione dei propri bilanci di 30 milioni di euro sui profitti.

Non solo. È stato rivisto al ribasso anche il fatturato di 14,3 milioni di dollari a 492 milioni. Secondo il Wall Street Journal, la Sec sta esaminando anche i risultati finanziari già rivisti una volta dalla società.

È a questo punto che uno degli azionisti, Fan Zhang, ha promosso un’azione legale denunciando la società per aver fornito informazioni finanziarie fuorvianti. Zhang, racconta Il Sole, ha acquistato a febbraio 3.000 azioni della compagnia investendo 61.800 dollari. Ha rivenduto poi il pacchetto azionario a fine marzo consolidando una perdita secca di 9.000 dollari.

Ora l’azione legale potrebbe diventare una class action a cui potrebbero aderire altri azionisti.

Potrebbero interessarti anche