16:34 | Banca d’Italia, elenco degli istituti che offrono il Conto corrente semplice

Il “Conto Corrente Semplice” è un prodotto ideato dalla Banca d’Italia e sottoscritto dall’Abi e da tutte le Associazioni dei consumatori riconosciute a livello nazionale.

L’obiettivo di questa iniziativa è quello di far fronte alle esigenze di base dei cittadini e di favorire l’inclusione finanziaria di circa 8 milioni di consumatori italiani agevolando l’accesso ai servizi per quelle fasce di clientela definite più deboli, ovvero gli anziani, i protestati, gli immigrati e i soggetti senza storia creditizia.

La sottoscrizione dell’accordo deriva da un’esplicita richiesta della Banca d’Italia che ha chiesto all’Associazione bancaria italiana e alle associazioni dei consumatori di indicare le caratteristiche di questo conto corrente che potrà essere offerto da tutti gli istituti bancari che lo vorranno, l’unico presupposto è che vengano rispettate le condizioni indicate nell’intesa.

Le caratteristiche del “Conto corrente semplice” sono fissate dalla norma in modo uniforme per tutti gli intermediari, in modo da consentire al cliente un agevole confronto tra le varie offerte sul mercato. Il ‘Conto corrente semplice’ è un contratto avente caratteristiche standard che permette al cliente di usufruire, a fronte di un canone annuo fisso, di un numero determinato di operazioni e di servizi base. Il canone annuo onnicomprensivo dovuto dal consumatore e il tasso di interesse creditore sono fissati liberamente dalla banca. Nessuna spesa, onere o commissione possono essere addebitati dalla banca al cliente in relazione al conto, all’infuori del predetto canone e degli oneri fiscali previsti dalla legge.

Nessuna spesa, onere o commissione possono essere addebitati dalla banca al cliente in relazione al conto, all’infuori del predetto canone e degli oneri fiscali previsti dalla legge.

L’ELENCO:  elenco_banche_CC_semplice.pdf

Potrebbero interessarti anche