13:13 | Lazio, è morto Mirko Fersini, giocatore degli allievi nazionali

E’ morto questa mattina Mirko Fersini, il 17enne di Fiumicino e giocatore degli Allievi nazionali della Lazio.

Mirko era ricoverato, in coma, dal 6 aprile scorso all’ospedale S. Camillo di Roma dopo un incidente stradale avvenuto a Fiumicino a bordo del suo scooter, poco prima di partire per una trasferta con la squadra.

La famiglia, ha autorizzato l’espianto degli organi. Commozione a Fiumicino, e nel club biancoceleste. Accanto ai familiari il tecnico degli Allievi, l’ex attaccante biancoceleste Simone Inzaghi.

Il cordoglio della Lazio. “La S.S. Lazio, il presidente Claudio Lotito, l’allenatore, i giocatori e tutto lo staff, si stringono intorno alla famiglia di Mirko in questo momento di estremo dolore.  In segno di lutto la Società ha abbassato a mezz’asta le bandiere al Centro Sportivo di Formello”.

“La prematura scomparsa di Mirko Fersini è una notizia che procura un dolore immenso. Roma tutta piange questa giovane vita piena di passioni, promessa del mondo sportivo, stroncata da un incidente stradale. Ed io, insieme a tutta l’assemblea capitolina, stringo in un forte abbraccio i genitori, i familiari, gli amici della giovane promessa della Lazio Allievi”. E’ quanto dichiara il sindaco di Roma, Gianni Alemanno.

“Oggi piangiamo un giovanissimo ragazzo e un campioncino in erba, che con la maglia degli Allievi della Lazio sognava un futuro radioso nel mondo del calcio. In questo momento di profonda tristezza il pensiero va alla famiglia, ai compagni di squadra e a tutti coloro che fino all’ultimo gli sono stati vicino”. Lo dichiara in una nota il presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti.

Potrebbero interessarti anche