15:54 | Rifiuti, manifestanti protestano sotto al ministero dell’Ambiente all’Eur

Continuano le proteste degli abitanti delle zone che potrebbero ospitare la discarica temporanea per far fronte all’emergenza rifiuti a Roma. Anche questo pomeriggio come sta accadendo da circa un mese sotto la sede del ministero dell’Ambiente, di via Cristoforo Colombo, circa 200 manifestanti stanno protestando tra cori e stornelli contro le discariche.

Tanti gli striscioni di protesta e protagonisti in negativo il prefetto di Roma Giuseppe Pecoraro, commissario per l’emergenza rifiuti, il sindaco della Capitale Gianni Alemano, la governatrice del Lazio Renata Polverini e il presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti.

Ce n’è per tutti, nessuno escluso, e tra gli striscioni spunta un ‘cercasi politici seri per piano rifiuti’ e ancora cartelloni con le immagini di Zingaretti, Polverini e Alemanno accusati di essere bugiardi, ipocriti e sordi alle richieste dei cittadini. Pecoraro è definito ‘incompetente’. Come da qualche giorno sta avvenendo, una croce è stata allestita sul piazzale antistante il ministero sulla quale si alternano i manifestanti. Il tutto sotto lo slogan ‘la rivolta degli zero, i cittadini in croce per la mondezza di Roma’.

Intanto nella sede del dicastero è in corso una riunione tecnica – come annunciato dal ministro Corrado Clini – alla quale sta prendendo parte, tra gli altri, anche l’assessore all’ambiente della Provincia di Roma, Michele Civita.

Potrebbero interessarti anche