09:30 | Calcioscommesse, dubbi su Ancona-Grosseto

Sono stati sentiti ieri dal procuratore Roberto di Martino Vinko Saka e Alija Ribic, due degli “zingari” accusati di aver contribuito a creare il giro di scommesse sulle gare di serie A e B finite nel mirino degli investigatori che indagano sul calcio scommesse. I due hanno ripetuto quanto già detto al gip Guido Salvini nell’interrogatorio del 31 marzo scorso.

I croati hanno puntato il dito contro l’ex giocatore di Cremonese e Piacenza Carlo Gervasoni e l’ex de La Spezia, Filippo Carobbio e contro altri giocatori. Per Ancona-Grosseto, Saka e Ribic avrebbero detto che 18 giocatori di entrambe le squadre erano d’accordo nel combinare la partita.

Potrebbero interessarti anche