10:40 | Calcioscommesse, il giorno della Lazio

Lazio-Genoa del 18 maggio 2011 sotto la lente della Procura della Federcalcio: ieri sono stati interrogati Dario Dainelli e Omar Milanetto. Oggi sarà il turno di Stefano Mauri e Cristian Brocchi.

Gli inquirenti sono sospettosi per via di quell’over maturato nel secondo tempo della gara. E collegano lo strano evolversi della partita, alla festa di addio al celibato di Dainelli, celebrata (il giorno dopo il match) in una discoteca di fronte all’albergo frequentato dallo ‘zingaro’ Ilievski e da Antonio Bellavista.

L’avvocato di Dainelli, come riportato dalla Gazzetta dello Sport, difende il suo assistito: “Era lì solo per l’addio al celibato. Forse qualcun altro era nell’albergo sbagliato. Non sappiamo se Gervasoni lo abbia tirato in ballo. Ha solo risposto a delle domande, con serenità”.

In mattinata, come detto, saranno interrogati i ‘rappresentanti’ laziali, in qualche modo implicati nella vicenda o ritenuti in possesso di informazioni rilevanti: Mauri e Brocchi. Si chiederà loro qualche spiegazione circa le parole di Gervasoni, con sicuro accenno alla foto in cui Mauri – prima della partita – è ritratto con Ilievski. Nel pomeriggio saranno sentiti di nuovo Gervasoni, poi Conteh, Bertani e Shala.

Potrebbero interessarti anche