18:07 | Docente indiano aggredito e insultato in metro, denunciato ragazzo

Un insegnante indiano di 50 anni, Nazir Rafiq Ahmad, è ricoverato nel reparto ‘maxillo-facciale’ dell’ospedale San Giovanni con le ossa nasali rotte dopo una lite avvenuta nella metropolitana di Roma all’altezza della fermata Cavour.

Il fatto risale a ieri, intorno alle 17, quando l’uomo e un ragazzo di 20 anni sono entrati nello stesso vagone della metro B a Termini in direzione Laurentina. Lì il docente sarebbe stato appellato con ‘brutto straniero’ e colpito. Per l’episodio è stato denunciato per lesioni personali il ragazzo.

Solidarietà al professor Nazir Rafiq Ahmad è stata espressa dal sindaco Gianni Alemanno “per la vile aggressione subita e condanno fermamente l’intolleranza dimostrata dal ragazzo che lo ha colpito. Roma è una grande città che ogni giorno di più afferma la sua natura cosmopolita e che promuove il rispetto delle diversità e dell’identità delle persone”.

Vicinanza all’insegnate è stata espressa anche dal presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti. “Voglio esprimere la vicinanza e la solidarietà dell’Amministrazione provinciale di Roma al professor Nazir Rafiq Ahmad, vittima di un episodio di intolleranza che non può essere in nessuno modo giustificato. Roma è da sempre capitale dell’accoglienza e della solidarietà, crocevia e punto di incontro di culture e religioni diverse. Impegniamoci tutti perché nessuno cambi il volto della nostra città”.

Potrebbero interessarti anche