17:40 | Maria Sandra Mariani, ministro Terzi conferma liberazione

“Maria Sandra Mariani è libera. Ne ho appena informato i familiari. Mi unisco alla loro grande soddisfazione e sollievo per questa magnifica notizia. I miei ringraziamenti più sentiti vanno a tutti coloro che hanno contribuito all’esito positivo della vicenda con grande dedizione, costanza e professionalità”. Così il ministro degli Esteri, Giulio Terzi di Sant’Agata conferma la notizia della liberazione della turista italiana rapita in Algeria.

Sandra Mariani, 53enne di Firenze, è stata sequestrata il 2 febbraio del 2011 mentre si trovava in viaggio turistico nel Sahara algerino.

La donna di San Casciano Val di Pesa aveva raggiunto la regione con l’agenzia turistica ‘Teneré’ per un soggiorno di 14 giorni. Dopo aver trascorso una prima settimana della vacanza nella regione di Tadrart con altri turisti e si era poi recata a Djanet per un rifornimento di carburante e cibo.

Nella città è stata intercettata da un gruppo di una quindicina di terroristi con armi automatiche a bordo di fuoristrada e rapita, mentre tornava dal suo gruppo. La guida e il cuoco che accompagnavano la donna, anche loro catturati in un primo momento, sono stati rilasciati subito dopo.

I terroristi hanno quindi autorizzato l’italiana a utilizzare il loro telefono per annunciare il rapimento all’agenzia ‘Teneré’, che ha subito dato l’allarme ai servizi di sicurezza. Dietro il rapimento ci sarebbero i miliziani di Al Qaeda.

L’ultimo messaggio era stato diffuso dalla tv ‘al-Arabiya’, entrata in possesso di un audio in cui la donna diceva di essere “nelle mani di al Qaeda”, ha detto in un messaggio diffuso

Potrebbero interessarti anche