Festival del Cinema, perde pezzi mentre tutto tace

Festival_cinema_sliderMario Sesti, direttore di Extra, lascia e va a Taormina. Il contratto di Muller al Cda di lunedì

 

ROMA – Anche l’ultimo componente della vecchia guardia se ne va. Dopo il presidente Rondi, il direttore artistico Piera De Tassi, il direttore generale Francesca Via, oggi anche l’ex direttore della sezione Extra, Mario Sesti, lascia il Festival del Cinema.

Giornalista e critico cinematografico, Sesti è stato uno degli organizzatori del primo festival ai tempi di Veltroni in qualità di coordinatore del Comitato scientifico. Da anni si occupava della sezione L’Altro Cinema | Extra, una delle più ricche e originali della kermesse. Ora andrà a dirigere la rassegna cinematografica di Taormina. Oggi stesso chiederà l’autorizzazione al Cda della Fondazione, mentre ne ha già parlato con il presidente Paolo Ferrari che si sarebbe dichiarato non contrario.

Intanto è ancora fermo al palo il contratto del neo direttore artistico, Marco Muller. Le ragioni su questa impasse sono principalmente economiche e organizzative. Il Cda della Fondazione di Cinema per Roma si esprimerà comunque lunedì sul contratto. Il documento, frutto dell’incontro di ieri con il presidente del Festival Ferrari, prevederebbe una durata di quattro anni, proprio come vuole Muller.

Stando ai numeri, il documento dovrebbe passare. Nella stessa seduta di lunedì verrà valutata la nomina di Lamberto Mancini a nuovo direttore generale.

Intanto però il dilatarsi dei tempi rischia di mandare tutto all’aria. A dispetto infatti delle parole tranquillizzanti di Ferrari, secondo cui sul contratto di Muller “stiamo discutendo, non mi sembra che ci siano problemi”, una macchina organizzativa che parte a maggio significherebbe rinunciare all’anteprima estiva del Festival al Massenzio che doveva essere proprio la novità di questa nuova gestione.

Appuntamento dunque a lunedì con la riunione del Cda della Fondazione.

 

Leggi anche

Festival del Cinema, si farà sotto il segno dell’austerità

Potrebbero interessarti anche