11:48 | Villa Ada, preso il 32enne che ridusse in fin di vita un Labrador

I Carabinieri della Stazione Roma Viale Eritrea, a conclusione di un’attività di indagine, hanno individuato e denunciato in stato di libertà il 32enne romano che il 29 febbraio scorso ridusse in fin di vita un cane razza Labrador a Villa Ada.

L’uomo si trovava a spasso con il proprio cagnolino all’interno del parco, quando intervenne per sedare una piccola zuffa tra il suo cane “volpino” e il “labrador” di proprietà di un 26enne. Dopo averli separati il 32enne, per motivi che non sono ancora stati da chiariti, estrasse un coltello e sferrò tre fendenti al cane “avversario” procurandogli gravi ferite, per poi dileguarsi.

A seguito della denuncia sporta dal proprietario del Labrador, i Carabinieri della Stazione di Roma Viale Eritrea hanno avviato le indagini. Ieri i militari, dopo aver raccolto numerose testimonianze, riscontrate poi da diversi servizi di osservazione all’interno del parco di villa Ada, sono arrivati al 32enne.

Potrebbero interessarti anche