17:20 | Metro, al via piano decoro: 1 milione per pulizia 49 stazioni

Un piano di intervento per assicurare la pulizia dell’accesso alle 49 stazioni della linea A e B. Gli interventi riguarderanno anche l’eliminazione dei manifesti abusivi e la cancellazione delle scritte murarie degli ambienti esterni, oltre alla manutenzione delle aree verdi adiacenti ad alcune di esse per un investimento, su base annua, di oltre un milione di euro.

Ma il punto più importante dell’accordo è la pulizia degli scalini di accesso delle metropolitane di Roma su cui vigeva da anni un contenzioso tra Atac e Ama su chi li dovesse pulire. La pulizia da parte dell’Atac si fermava ai cancelli della metro, mentre Ama aveva la responsabilità dei marciapiedi. Oggi l’accordo tra le due società e la partecipazione di Roma Capitale mette un punto all’annosa questione.

Ogni giorno, fino al 19 maggio, saranno due le stazioni metro interessate alle operazioni. «Fino a oggi c’era uno spacchettamento di competenze che ha fatto sì che ci fosse un rimbalzo delle responsabilità – ha spiegato Salvatore Cappello, ad di Ama – La pulizia delle scale verrà effettuata ogni giorno, mentre ogni venti giorni si procederà alla sanificazione degli ambienti, mentre una volta al mese verranno cancellate le scritte». Cappello ha parlato di «un programma continuativo di pulizia degli ingressi delle stazioni della metropolitana e ci siamo ripartiti i compiti. Per la parte di competenza di Ama noi provvederemo settimanalmente alle pulizie delle aree verdi esterne agli ingressi della metropolitana».

«Sulla base di un cronoprogramma preciso il nostro impegno è risistemare tutte le stazioni Metro – ha detto il sindaco Alemanno – Dove ci sarà bisogno di fare interventi più delicati o strutturali come risistemare le scale, interverranno anche i Lavori Pubblici. In questo modo prevediamo una risistemazione generale di tutti gli accessi delle metropolitane, che non possono rimanere abbandonati».

Il progetto è di impiegare nel piano, 400 operatori delle ditte di pulizia che giornalmente lavorano per Atac in tutte le stazioni metro.

L’accordo tra Ama, Atac e Roma Capitale è stato presentato questa mattina davanti all’ingresso della fermata della metropolitana della linea A “Repubblica” dal sindaco di Roma Gianni Alemanno, dagli ad di Ama e Atac Salvatore Cappello e Carlo Tosti, dagli assessori capitolini alla Mobilità e all’Ambiente Antonello Aurigemma e Marco Visconti e dal presidente di Ama Piergiorgio Benvenuti.

Potrebbero interessarti anche