Università, Piattoni prima donna al vertice dei politologi europei

scienze_politicheGuiderà l’associazione di scienza politica Ecpr fino al 2015. Sostiene formazione e ricerca in 50 Paesi

 

ROMA – Simona Piattoni, professoressa della Facoltà di Sociologia dell’Università di Trento, è stata eletta alla presidenza del comitato esecutivo dell’European Consortium for Political Research (Ecpr), la principale associazione di scienza politica europea. La nomina è ancora più significativa perché è la prima volta, in 42 anni di storia, che l’associazione mette una donna al proprio vertice. Le elezioni si sono tenute ad Anversa (Belgio) a margine dell’Ecpr Joint Sessions of Workshops e sono valide per il periodo 2012-2015.

Il board, che è composto da 12 persone, è incaricato della supervisione dell’intera organizzazione dell’Ecpr. Gli altri membri del nuovo comitato esecutivo sono: Rudy Andeweg (Universiteit Leiden); Klaus Goetz (Universitat Potsdam); Olafur Hardarson (University of Iceland); Knud E. Jorgensen (Aarhus Universitet); André Kaiser (Koeln Universitat); Richard Katz (Johns Hopkins University); Niilo Kauppi (Institut d’etudes politiques, Strasbourg); Pippa Norris (Harvard University); Manuel Sanchez de Dios (Universidad Complutense de Madrid); Jonas Tallberg (Stockholms Universitet) e Luca Verzichelli (Università degli Studi di Siena).

‘Sono profondamente onorata – ha commentato Simona Piattoni – di essere stata eletta per questo ruolo prestigioso e ringrazio il nuovo comitato esecutivo per la fiducia che ha riposto in me, ma anche il comitato uscente che aveva proposto il mio nome. Desidero, inoltre, ringraziare il presidente uscente Luciano Bardi e il direttore accademico Martin Bull per i loro consigli e per il loro supporto nei mesi scorsi”.

Guardando ai prossimi mesi, Piattoni ha dichiarato di aver intenzione di “fare tutto ciò che potrò per realizzare gli obiettivi di lungo periodo dell’associazione, ma al tempo stesso desidero esplorare nuove possibilità e magari anche tratteggiare una road map per chi subentrerà in seguito”.

“Viva soddisfazione” è stata espressa dal preside della Facoltà di Sociologia di Trento, Bruno Dallago, e dall’intero Consiglio di Facoltà che si è congratulato con la professoressa Piattoni per l’importante e prestigiosa carica ottenuta.

L’Ecpr, nata nel 1970, riunisce oggi oltre 400 dipartimenti nell’ambito delle scienze politiche e sociali di 50 Paesi di tutto il mondo. L’Ecpr sostiene e incoraggia la cooperazione internazionale nel campo della formazione e della ricerca, organizza alcune delle principali conferenze continentali di scienza politica, cura l’organizzazione di iniziative di grande spessore scientifico, tra cui numerose summer school, e sostiene alcune delle riviste scientifiche più importanti di carattere politologico.

Potrebbero interessarti anche