09:08 | Incidente Frecciarossa a Termini, inchiesta del ministero

Dopo l’incidente che ha coinvolto ieri due treni Frecciarossa alla Stazione Termini di Roma, il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha fatto sapere di aver attivato le proprie strutture di verifica e controllo per accertare le dinamiche e le cause dell’ evento. “I primi rilievi sono già stati effettuati dai dirigenti dell’organismo ispettivo del MIT e da personale dell’ Agenzia per la sicurezza delle ferrovie che si sono recati sul luogo dell’ incidente. L’attività ispettiva proseguirà nelle prossime ore” si legge.

Sette dipendenti delle Ferrovie dello Stato sono stati portati in ospedale dopo lo scontro tra due treni avvenuto alla stazione Termini di Roma: hanno riportato contusioni molto lievi, spiega il 118. I dipendenti sono stati trasportati all’ospedale Pertini, al San Giovanni e all’Umberto I.

Le Fs spiegano che alcuni carrelli di un treno Frecciarossa in entrata a Roma Termini a velocità ridotta, circa 30 km orari, sono usciti dai binari. Il treno si è affiancato e ha toccato un altro Frecciarossa che stava ugualmente entrando in stazione. I passeggeri, proseguono le Ferrovie, sono stati fatti scendere e rientrare in stazione.

Potrebbero interessarti anche