12:49 | Operazione antidroga, 11 arresti tra Ladispoli e Cerveteri

Sono undici le persone arrestate dai finanzieri del Comando Provinciale di Roma nel corso dell’operazione contro un’organizzazione criminale che spacciava sostanze stupefacenti a Ladispoli e Cerveteri. Sono stati infatti emessi undici provvedimenti restrittivi dal giudice delle indagini preliminari di Civitavecchia nei confronti di altrettanti componenti della banda.

L’operazione, ribattezzata ”Kilometro zero”, rappresenta l’epilogo di indagini avviate nel 2011 dalle fiamme gialle della compagnia di Civitavecchia, sotto il coordinamento della locale Procura della Repubblica. L’organizzazione, composta da giovani della zona, è riuscita a immettere sul mercato notevoli quantità di stupefacente, per lo più cocaina, grazie anche a un’ efficiente e capillare rete di ”contatti”.

I militari si sono avvalsi di intercettazioni telefoniche e di sofisticati sistemi di posizionamento e di localizzazione degli apparecchi telefonici utilizzati dai sodali, che hanno permesso di delineare il modus operandi del gruppo, i canali di approvvigionamento e i ruoli di ognuno.

Numerose le difficoltà incontrate dagli investigatori nel fare luce sull’operatività del gruppo, dovute essenzialmente alla coincidenza, in capo ad alcuni, delle funzioni di spacciatore ed assuntore di droga. Non solo: i componenti del gruppo usavano un complicato linguaggio convenzionale che, astutamente, faceva riferimento alle attività lavorative regolari esercitate da ciascuno; alcuni erano lavoratori dipendenti o titolari di piccole imprese nella ristorazione, nella vendita di prodotti alimentari e nel commercio di auto.

Il bilancio complessivo è il sequestro di trentaquattro grammi di cocaina, centonovanta grammi di hashish, tre bilancini di precisione, l’ arresto in flagranza di un pregiudicato, oltre all’ esecuzione di undici ordinanze di custodia cautelare, di cui sette in carcere e quattro degli arresti domiciliari.

Potrebbero interessarti anche