17:52 | Rai, per il Tg3 nel 2012 ulteriori tagli. Pronti allo sciopero

“A seguito di alcune notizie attribuite a fonti interne aziendali secondo cui il Tg3 sarebbe al riparo dai tagli aziendali, in quanto il budget della testata resterebbe in realtà quello del 2011, cioè 6,7 milioni di euro, il CdR del Tg3 precisa che si tratta di affermazioni non corrispondenti al vero”. E’ quanto si legge in una nota diffusa dall’Assemblea del Tg3.

“Il budget per il 2011 – spiega la nota – era stato fissato inizialmente a 9,3 milioni di euro, ridotti poi con due tagli successivi a 7,5 milioni di euro. Pertanto la cifra prevista per il budget 2012 di 6,7 milioni di euro costituisce indiscutibilmente il risultato di un ulteriore taglio di 800 mila euro. E questo con una dirigenza scaduta responsabile di una gestione fatta di sprechi aziendali e cancellazioni di programmi di grande successo che hanno contribuito alla riduzione degli introiti pubblicitari.

L’Assemblea del Tg3 – si legge nel comunicato – esprime il suo fermo ‘no’ ad una decisione che impedirebbe alla Testata di continuare a produrre e migliorare l’informazione necessaria ad assolvere la funzione di servizio pubblico e resta mobilitata in attesa dell’incontro con l’azienda che avverrà nelle prossime ore. L’assemblea dà fin da ora mandato al CdR di indire una o più giornate di sciopero e di adottare tutte le forme di protesta sindacale in caso di risposte non soddisfacenti da parte dell’Azienda”.

Potrebbero interessarti anche