10:11 | Droga, spaccio a Cinecittà e Romanina: sgominata banda con a capo 19enne

I carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Centro hanno sgominato un sodalizio criminale composto da giovani romani, dediti allo spaccio di sostanze stupefacenti. Sei gli arresti sulla base dell’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Roma, Luciano Imperiali, che ha accolto la richiesta del Pm, Pier Luigi Cipolla e 12 le perquisizioni tuttora in corso.

Tra gli indagati è emersa la figura di un 19enne, già ai domiciliari perché quando era ancora minorenne si era reso responsabile di estorsione nei confronti di alcuni clienti che non avevano pagato la droga.

I carabinieri hanno accertato che il ragazzo, nonostante la giovane età, era diventato il capo di un gruppo di giovani che in poco tempo era riuscito a conquistare la gestione dello spaccio di sostanze stupefacenti nei quartieri Cinecittà e Romanina. Era, infatti, il 19enne ad occuparsi della distribuzione dello stupefacente ai vari spacciatori, a gestire la raccolta dei proventi dell’attività di spaccio e al “recupero crediti”.

Potrebbero interessarti anche