16:38 | Comune, da lunedì in aula sistema voto su controllo presenze

Debutterà da lunedì, in aula Giulio Cesare, il nuovo sistema di votazione e registrazione delle presenze in aula. Il Campidoglio, su iniziativa della presidenza dell’Assemblea capitolina, recepisce in questo modo una norma già adottata a livello nazionale per le votazioni del Senato e della Camera dei deputati.

In sintesi, il sistema prevede che le presenze in aula siano registrate direttamente tramite l’inserimento del badge di ogni singolo consigliere comunale nella propria postazione. In questo modo, chiunque tra i consiglieri abbia bisogno di giustificare la propria assenza dal posto di lavoro (assenza dovuta alla partecipazione alle sedute di Assemblea capitolina), dovrà inserire il badge dall’inizio della seduta e mantenerlo inserito per tutta la durata delle votazioni e del dibattito, pena la decadenza della presenza in aula e quindi del giustificativo valido per l’assenza sul posto di lavoro.

Il sistema non è un meccanismo “anti pianisti”, in quanto anche prima della sua entrata in funzione si prevedeva che il consigliere comunale, per partecipare alle votazioni, doveva inserire il badge di indentificazione (sistema adottato per evitare che consiglieri comunali votassero al posto di altri colleghi assenti). Quello che cambia da lunedì è la registrazione della presenza ai fini dei giustificativi per assenza da lavoro.

Potrebbero interessarti anche