09:18 | Carburanti, nuovo round di diminuzione. – 2,5 cent su benzina -1 cent. su diesel

Nuovo round di diminuzioni sulla rete carburanti italiana. E’ quanto rende noto il sondaggio di Qe secondo cui , alla pompa, la benzina e’ andata giù di 2,5 cent euro/litro), il diesel di 1 cent e il Gpl di 2 cent. Scendono anche Shell, -1 cent sulla verde e -0,5 sul diesel assieme a TotalErg, -0,8 cent solo sulla benzina, come pure IP -1,5, Q8 -1,2 e Tamoil -0,5.

Restano comunque spazi ancora a disposizione per la discesa su entrambi i prodotti, dice ancora Que che spiega come le No logo continuano a scendere mantenendo di conseguenza ampia la forchetta con le petrolifere.
I prezzi medi nazionali sono così a 1,887 euro/litro per la benzina (no logo a 1,758); 1,772 per il diesel (1,630) e 0,875 per il Gpl (0,824). Le punte massime tutte in contrazione: 1,961 euro/litro per la benzina (Centro), 1,800 per il diesel, 0,903 per il Gpl (Sud).

A livello Paese il prezzo medio praticato della benzina (in modalità servito) va dall’1,874 euro/litro di Eni all’ 1,887 di Tamoil (no-logo giù fino a 1,758 euro/litro). Per il diesel si passa dall’ 1,759 euro/litro ancora di Eni all’ 1,772 di Q8 (no-logo anche in questo caso in diminuzione a 1,630). Il Gpl e’ tra 0,855 euro/litro di Eni e 0,875 di TotalErg (no-logo a 0,833).

Potrebbero interessarti anche