16:31 | Roma da rifare: 30 milioni per la difesa. E Luis Enrique firma per un’altra stagione

La Roma è partita alla caccia dei fantastici quattro. Una difesa da ricostuire, un campionato da riscattare. Rosi, Kjaer, Heinze, Josè Angel l’anno prossimo non saranno più in prima linea, e Walter Sabatini sta lavorando per sostituirli con giocatori più pronti. In attesa di conoscere con esattezza il budget, la dirigenza, riferisce calciomercato.com, ha stimato sui 30 milioni di euro la spesa necessaria per rifondare il reparto arretrato. Pochi giorni fa il ds ha avuto un contatto con l’Ajax per Van der Wiel. Il terzino olandese è seguito a Trigoria da tre anni (già con Pradè). I lancieri chiedono 15 milioni, la Roma al massimo può arrivare a 10. Le due parti ancora non si sono riaggiornate, perchè il vero obiettivo dei giallorossi è Mauricio Isla e si tenterà di tutto per strapparlo all’ultimo momento all’Inter.

Per l’altra corsia è stato bloccato il giovane Dodò, ma non basta. In pole position c’è Aly Cissokho, francese già acquistato tre anni fa dal Milan, poi rispedito immediatamente al mittente a causa di alcuni problemi odontoiatrici riscontrati durante le visite mediche (smentiti poi dal giocatore secondo il quale la trattativa non sarebbe andata a buon fine per motivi di natura economica). I rossoneri all’epoca trovarono un accordo per 15 milioni di euro, adesso di può prendere per la metà.

Il lavoro più difficile sarà ricostruire l’asse centrale. Juan ed Heinze andranno via, il recupero di Burdisso è un incognita, Kjaer – se verrà riscattato – sarà il primo panchinaro. Se fallisse l’acquisto di Isla, la Roma busserebbe all’Udinese anche per Danilo (il procuratore è Rivelino, lo stesso di Marquinho). Il ds Sabatini, poi, ha sempre nel mirino Sivestre del Palermo. Qualora tornasse Montella sulla panchina della Roma, il nome nuovo sarebbe Spolli. In Brasile piace Dedè. Arriveranno tre centrali, due titolari e uno per la panchina. La Roma vuole ripartire.

Nel frattempo Luis Enrique ha accettato la fiducia concessa nelle ultime settimane dai giocatori e dalla dirigenza, e rimarrà sulla panchina della Roma almeno per un’altra stagione. Lo riferisce l’emittente radiofonica Centrosuonosport. La decisione del tecnico asturiano verrà comunicata dallo stesso dopo Cesena-Roma, ultima partita di campionato.

Potrebbero interessarti anche