09:32 | Moody’s taglia il rating di 26 banche italiane. Italia in recessione

Moody’s ha tagliato il rating di 26 istituti di credito italiani a causa “del ritorno dell’Italia in recessione e delle misure di austerità del governo”. Secondo l’agenzia, inoltre, l’Italia è ricaduta in recessione all’ inizio del 2012 “senza chiari segnali di ripresa”.

L’outlook per tutte le banche resta negativo. Non sono stati risparmiate nemmeno Unicredit, Intesa Sanpaolo e banca Mps. I rating delle banche italiane “sono adesso tra i più bassi nei paesi dell’Europa avanzata e riflettono – segnala Moody’s – la vulnerabilità di queste banche in contesti operativi sfavorevoli, in Italia e in Europa”.

Moody’s sottolinea ancora che le difficoltà legate alla “recessione e all`austerity stanno riducendo la domanda nel breve termine”. Inoltre, il downgrade riflette gli “attuali rischi prevedibili” ma ci sono “diversi fattori che potrebbero causare ulteriori aggiustamenti al ribasso”.

Potrebbero interessarti anche