18:09 | Musica: è morta Donna Summer, regina della discomusic

E’ morta in Florida all’età di 63 anni, Donna Summer, la regina della Disco degli anni ’70 e ’80. La cantante americana, vincitrice di 5 Grammy e famosa per successi come “Hot Stuff” e “Bad Girls” realizzati con il suo produttore Giorgio Moroder, era malata di tumore ma nelle ultime settimane stava ancora lavorando a un album.

L’artista, all’anagrafe LaDonna Andre Gaines, muove i primi passi giovanissima con “The Crow” una rock band della sua citta’, Boston, che a 18 anni lascia per trasferirsi a New York dove esordisce a Broadway, sostituendo Melba Moore nel cast del musical Hair che la porterà prima in Germania e poi in Austria.

In Germania incontra l’attore Helmut Sommer, dal quale prende il cognome, poi mutato in Summer. A Monaco incontra Giorgio Moroder e Pete Bellotte, produttori/compositori al lavoro nella etichetta Oasis. Nel 1975, dopo un paio di singoli piuttosto fortunati in Francia, Olanda e Belgio, il trio presenta “Love to love you baby”, uno dei brani con cui la disco-music entra nella fase più importante. Il brano vende un milione di copie solo negli Usa, dove è pubblicato dalla Casablanca Records.

Nel 1977, altrettanta fortuna per “I feel love”. Donna Summr diventa la diva incontestata della discomusic.

Potrebbero interessarti anche