Ricerca sanitaria, assegnati 83 milioni a 294 progetti

ricerca-sliderAi giovani ricercatori 32 milioni. La maggior parte al Nord. Neuroscienze e Oncologia le aree di eccellenza

 

ROMA – La Commissione Nazionale Ricerca Sanitaria, presieduta dal ministro della Salute Renato Balduzzi, ha approvato la graduatoria dei progetti vincitori del bando “Ricerca Finalizzata e Giovani Ricercatori” del ministero della Salute, che assegna complessivamente circa 83 milioni di euro di finanziamenti a 294 progetti su 2.826 progetti presentati tra settembre e novembre 2011. Ai Giovani Ricercatori sono andati 32 milioni di euro.

I progetti, riferisce quotidianosanita.it, coprono tutti i settori medici, con una particolare presenza delle neuroscienze, dell’oncologia, della genetica e della genomica, dell’health care, della gestione dei sistemi sanitari, della veterinaria, della sicurezza alimentare.

“L’analisi dei progetti – spiega una nota del ministero della Salute – ha coinvolto circa 500 scienziati valutatori dell’NIH-CSR statunitense e quattro Commissioni di ‘study session’ costituite da ricercatori italiani residenti da più di dieci anni all’estero. I criteri adottati e la strategia utilizzata hanno permesso di utilizzare le risorse in modo propositivo. I progetti esteri sono fondamentali per coinvolgere ricercatori italiani di grande valore, operanti  all’estero e disposti a lavorare con ricercatori italiani”.
Secondo il ministero della Salute, “si sono gettate le basi per la internazionalizzazione della ricerca del Ssn utilizzando come ambasciatori i nostri connazionali. In ogni caso le risorse verranno utilizzate nel territorio italiano”.

I Giovani sono titolari del finanziamento, firmeranno le convenzioni direttamente con il Ministero e potranno, nel caso non fossero messi in grado di poter svolgere il loro lavoro, decidere di effettuarlo in altro istituto.

Le aree di eccellenza, con punteggi da 4 – 6 (il punteggio di 4 è il migliore possibile) sono: Neuroscienze – Oncologia – Sistemi sanitari – Malattie muscolo scheletriche -genomica e genetica.

Questa la distribuzione territoriale dei progetti vincitori: 152 al Nord – 99 al Centro – 29 Sud-Isole – 14 alle Istituzioni Nazionali (Age.Na.S – I.S.S. – Inail).
Il Ministro Balduzzi ha sottolineato che “le risorse sono state utilizzate per raggiungere obiettivi certi con criteri trasparenti”: “Solo in questo modo, introducendo giovani nel mondo della ricerca internazionale si rilancia il Paese”.

Su www.sanita.gov.it l’elenco dei 294 progetti ammessi ai finanziamenti. Sul portale ricerca del Ministero della Salute, dalla prossima settimana, tutti i ricercatori che hanno presentato un progetto potranno avere accesso con la propria password ai giudizi emessi dai valutatori e dalle Commissioni. I documenti ed i verbali delle valutazioni saranno disponibili on line entro una settimana.

Potrebbero interessarti anche