07:39 | Terremoto, l’Emilia trema ancora. Salgono a sette le vittime

Trema ancora nella notte l’Emilia Romagna: a ventiquattr’ore di distanza dalla prima scossa che  ha reso inagibili migliaia di case, fatto crollare fabbriche, chiese ed edifici pubblici e ha provocato la morte di sette persone, questa notte si sono registrate almeno altre tre scosse di oltre 3,5 di magnitudo.

Nonostante la macchina organizzatrice della Protezione civile si sia immediatamente messa in moto, centinaia sono le famiglie tra Modena e Ferrara che non hanno ancora trovato collocazione nelle tendopoli o nelle prime strutture di soccorso e hanno deciso di passare la notte in auto o in sistemazioni di fortuna. C’è chi ha installato davanti a casa dei gazebo e si è coperto con panni e vestiti invernali, ma le condizioni meteo sono da ieri peggiorate e le previsioni parlano di piogge ancora per tutta la giornata di oggi.

Secondo le prime stime delle istituzioni locali, in Emilia sono circa tremila gli sfollati.

Potrebbero interessarti anche