10:51 | Calciomercato, le occasioni italiane e straniere a costo zero

Andrea Pirlo è stato in assoluto l’acquisto più azzeccato di tutto il calciomercato 2011 in Serie A. Il regista è arrivato alla Juventus dal Milan a parametro zero ed ha trascinato i bianconeri allo Scudetto. Il caso Pirlo, racconta calciomercato.it, è l’emblema di come si possa vincere anche senza spendere cifre folli per l’acquisto dei calciatori: per questo motivo, ed anche per l’imminente fair-play finanziario, anche nell’estate 2012 la ricerca dei calciatori a costo zero sarà prioritario per tutte le società italiane ed anche per gli stessi giocatori, visto che gli ingaggi dei calciatori svincolati possono essere più alti per il mancato pagamento del cartellino.

Nella nostra Serie A ci sono davvero tanti calciatori di spicco che saranno liberi dal 1° giugno. Il primo nome sulla lista non può che essere quello di Alessandro Del Piero, che ieri ha chiuso la sua fantastica avventura alla Juventus: difficile, però, che il capitano vesta un’alltra maglia in Italia che non sia quella bianconera. Stesso discorso per Seedorf, Inzaghi, Nesta e Gattuso, liberi dopo tanti successi al Milan. Le occasioni sono davvero tante: a parametro zero ci sono anche Chivu, Amauri, Manninger, Flamini, Pinzi, Grosso, Zambrotta, Del Nero, Rossettini, Rossi, Aronica, Grava, Natali, Coda, Pasquale, Heinze, Mesto, Cassetti e Cicinho. Poca spesa e tanta resa: chissà che da questi nomi non esca il colpo dell’estate 2012.

Tanti affari in vista sul mercato europeo per le squadre italiane in vista dell’estate. Miroslav Klose ha dimostrato come anche sopra i 30 anni si possano predere giocatori a parametro zero che facciano la differenza anche in Serie A. E di occasioni eccellenti dal 1° giugno ce ne sono davvero molte.

Il primo sulla lista è Didier Drogba, trascinatore del Chelsea nella finale di Champions League con il gol del pareggio all’88’ ed il rigore decisivo. Dopo una vita al Chelsea l’ivoriano potrebbe lasciare Londra: a 35 anni è ancora decisivo. Segna sempre anche Claudio Pizarro, che lascia il Werder Brema ed è in cerca di squadra. Attenzione anche a Dimitar Berbatov, al passo d’addio con il Manchester United: ha ‘solo’ 31 anni e piace a molte squadre. Ederson e Breno sembrano già promessi alla Lazio. Salomon Kalou, Royston Drenthe, Mladen Petric, Daniel Pranjic e Michael Owen sono invece ancora in cerca di squadra.

Potrebbero interessarti anche