Ballottaggi, Rieti a Pietrangeli Frosinone a Ottaviani

amministrative_sliderRieti passa dopo 18 anni al centrosinistra come Civitavecchia. Frosinone al centrodestra

 

ROMA – Hanno chiuso alle ore 15 i seggi nei 118 comuni italiani interessati al turno di ballottaggio delle elezioni amministrative per eleggere il sindaco. Otto di questi, al di sopra dei 15mila abitanti, sono nel Lazio, dove le sfide più importanti si stanno svolgendo a Frosinone, Rieti e Civitavecchia.

Rieti, città governata da diciotto anni da un sindaco di centrodestra, passa al centrosinistra. Nella corsa a primo cittadino Simone Pietrangeli, esponente di Sel appoggiato da Pd, Prc, Psi e Idv, ha vinto con il 67,17% dei consensi sullo sfidante di centrodestra Antonio Perelli (PDl, Città nuove, Fiamma, Adc, Pri e civica Perelli sindaco) fermo al 32,82%. Come Rieti anche Civitavecchia dove il deputato Pd Pietro Tidei con il 52,74% ha battuto il sindaco uscente Giovanni Moscherini (47,25%).

E’ invece il centrodestra Frosinone al centrosinistra. Il candidato pidiellino Nicola Ottaviani ha chiuso la sua corsa con la conferma del proprio vantaggio ottenuta al primo turno con il 53,12 di preferenze su Michele Marini del Pd fermo al 46,87%.

Vittoria del centrosinistra anche a Ladispoli dove Crescenzo Paliotta, candidato di Pd, Idv e Verdi, ha ottenuto il 60,71% di preferenze contro il 39,28% di Agostino Agaro, candidato di Pdl, Udc, La Destra e Città Nuove. Stesso risultato a Cerveteri, dove Alessio Pascucci (61,35%), candidato di Idv e Verdi, ha stracciato il candidato appoggiato dal Pdl Angelo Galli (38,64%), e a Ceccano che ha visto la vittoria di Manuela Maliziola (55,27%) sostenuta da Idv, Sel, Rifondazione e Psi sul pidiellino Massimo Ruspandini con 44,72%.

Il centrodestra strappa invece la poltrona di sindaco a Gaeta dove Cosimo Mitrano batte con il 64,13% il sindaco uscente Antonio Raimondi fermo a 35,86%. Non c’era il Pdl a Minturno dove a vincere la carica di primo cittadino è stato Paolo Graziano (Psi e liste civiche) con il 53,55% di preferenze contro il 46,44% di Gerardo Stefanelli (Udc, Pd, Idv).

E’ crollata l’affluenza alle urne in questa seconda tornata di amministrative. Ai ballottaggi ha votato il 51,38%, in netta discesa rispetto a quindici giorni fa quando alle urne andò il 65,36%.

Potrebbero interessarti anche