14:26 | Roma, tre nomi in lizza per la Champions

‘La Roma deve tornare in Champions League’. Paolo Fiorentino, vice direttore di Unicredit, detta con chiarezza gli obiettivi dei giallorossi per la prossima stagione. E’ la prima volta che un componente di una delle due anime della proprietà si sbilancia in maniera così netta a microfoni accesi. Il ds Sabatini è al lavoro per costruire una Roma da primi tre posti. Il grande colpo sarà a centrocampo: un acquisto da 20-25 milioni; mentre in difesa, avendo necessità di acquistare in più ruoli, la cifra per ogni giocatore sarà inferiore.

Come riferisce calciomercato.com, sono tre i nomi in lizza: Jovetic, Eriksen e Witsel, in ordine di gradimento. Il montenegrino è il numero uno nella lista ma allo stesso tempo l’obiettivo più difficile, perchè ha interesse a spostarsi soltanto in una squadra già qualificata in Champions League e perchè i Della Valle hanno promesso ai tifosi la sua conferma. Ma i soldi, specialmente in questo periodo di crisi sanno fare la differenza. Durante le ultime edizioni del calciomercato, oltretutto, abbiamo assistito a grandi colpi con pochi euro effettuati a agosto inoltrato, periodo nel quale le pretese di alcune società si abbassano. Potrebbe essere il caso del Benfica per Witsel, ad esempio. Il giocatore ha una clausola rescissoria di 40 milioni, ma lavorandoci bene si può riuscire ad acquistarlo per la metà.

Nessuno sconto invece per il danese Eriksen. In Olanda i soldi li vogliono tutti, in qualsiasi periodo dell’anno. Si potrà contare tuttavia sui buoni uffici utilizzati per l’acquisto di Stekelenburg.

Prima però occorrerà cedere qualche pezzo importante. Sono pochi i giocatori in seno alla Roma capaci di fare cassa. Uno di questi è Osvaldo: il Malaga si è già fatto sotto, il Napoli è pronto a formulare un’offerta in caso di cessione di Lavezzi. La Roma è pronta ad ascoltare una proposta dai 15 milioni in su. Inoltre, se Conte uscisse indenne dal calcioscommesse, Borriello sarebbe pronto ad andare alla Juve per cinque milioni. In uscita anche Rosi, Josè Angel e Greco (quattro milioni il loro cartellino).

Potrebbero interessarti anche