11:28 | Carceri, detenuto 28enne muore in cella a Latina

Un detenuto italiano di 28 anni è morto ieri mattina all’interno della sua cella nel carcere di Latina. Lo ha reso noto il Garante dei detenuti Angiolo Marroni. Si tratta del settimo decesso dall’inizio dell’anno nelle carceri della Regione Lazio: prima di quello di ieri, cinque decessi erano stati registrati a Roma ed uno a Viterbo.

A quanto appreso dal Garante l’uomo, un 28enne originario di Gaeta con problemi legati all’uso di sostanze stupefacenti, era stato arrestato ieri per il furto di un portafogli e trasferito in serata nel carcere di Latina.

Subito dopo il suo ingresso in carcere l’uomo aveva accusato dei dolori ad un fianco, era stato visitato e gli era stato somministrato un antidolorifico. Ad accorgersi del decesso il compagno di cella che rientrando dall’ora d’aria, lo ha trovato esanime.

I soccorsi sono stati immediati: all’uomo è stato praticato prima il massaggio cardiaco poi si è tentato di rianimarlo anche con il defibrillatore, ma ogni sforzo è stato vano.

Potrebbero interessarti anche