14:19 | Si erano allacciati abusivamente a rete elettrica, 10 arresti

Dopo aver occupato e realizzato un insediamento abusivo su un terreno di proprietà del Comune di Roma, sul Lungotevere degli Inventori, dieci romeni, tutti disoccupati, e alcuni già noti alle forze dell’ordine, si erano allacciati abusivamente alla rete elettrica, causando un danno di circa 2 mila euro all’Acea.

Per questo motivo i dieci romeni, tra cui sei uomini e 4 donne, di età compresa tra i 20 e i 39 anni, sono stati arrestati con l’accusa di furto aggravato in concorso di energia elettrica, e denunciati per l’occupazione abusiva del terreno dai carabinieri della Stazione Roma Porta Portese.

I militari, quindi, hanno accompagnato tutti gli arrestati in caserma dove sono stati trattenuti, a disposizione dell’Autorità giudiziaria, in attesa di essere sottoposti al rito direttissimo.

Potrebbero interessarti anche