17:00 | Alemanno commissaria l’Istituto previdenziale capitolino (Ipa)

Il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, ha emanato oggi un’ordinanza con la quale si dispone il commissariamento del Consiglio di Amministrazione dell’Istituto di Previdenza e Assistenza (Ipa) dei dipendenti di Roma Capitale.

Il commissariamento fa seguito alle dimissioni che il presidente dell’Ipa, Massimo Nardi, ha rassegnato lo scorso 17 maggio nelle mani del Sindaco a seguito della non condivisione di alcune decisioni assunte dal Consiglio di Amministrazione, fra le quali quella di non procedere all’indizione delle elezioni per il rinnovo del Consiglio stesso. Con l’ordinanza di oggi il sindaco Alemanno ha nominato Giancarlo Fontanelli, commissario straordinario dell’Ipa.

Fontanelli, vanta una lunga esperienza nel mondo sindacale, dove ha ricoperto numerosi incarichi di rilievo. Dopo essere stato presidente dell’Istituto Autonomo Case Popolari di Livorno, Fontanelli ha guidato per 11 anni la Federazione nazionale della sanità della Uil, per poi assumere la presidenza dell’Italuil, l’istituto di patronato della confederazione.

Eletto segretario confederale della Uil nel 1985, Fontanelli ha presieduto il Consiglio di Indirizzo e vigilanza dell’Inail e quello dell’Inpdap. Infine è stato presidente dell’Ipsema, l’Istituto di Previdenza per il Settore Marittimo.

Potrebbero interessarti anche