11:13 | Calcio, in piena bufera si gioca: c’è Italia – Lussemburgo

In piena bufera per lo scandalo scommesse, la Nazionale italiana prova a tenere dritta la barra e preparare al meglio l’avventura ai prossimi Europei in Polonia e Ucraina, al via venerdì 8 giugno (gli azzurri esordiranno il 10 a Danzica contro la Spagna campione in carica).

Stasera la squadra di Prandelli scende in campo per il primo dei due test di avvicinamento a Euro 2012: allo stadio Tardini di Parma l’avversario di turno è il Lussemburgo (calcio d’inizio ore 20.45). Una squadra che l’Italia affronta per la nona volta nella sua storia: negli otto precedenti ha sempre vinto, subendo solo un gol.

Si giocherà in un’atmosfera particolare, ovviamente condizionata dal blitz di ieri mattina della polizia a Coverciano, durante il quale è stato consegnato un avviso di garanzia a Domenico Criscito. Il difensore dello Zenit San Pietroburgo è stato escluso dalla lista dei convocati per gli Europei, mentre al momento nell’elenco resta Leonardo Bonucci, nonostante anch’egli risulti iscritto nel registro degli indagati.

Prandelli ha convocato 25 giocatori per l’ amichevole contro il Lussemburgo. Entro mezzogiorno dovrà tagliare altri due giocatori, in modo di consegnare all’Uefa, come da regolamento, i 23 selezionati per la fase finale degli Europei. Dopo la sfida contro i lussemburghesi, gli azzurri torneranno in campo per un altro test venerdì 1° giugno a Zurigo contro la Russia. Poi sarà calcio vero, con l’inizio dell’avventura europea. Scandali permettendo, ovviamente.

Potrebbero interessarti anche