L’ex Pirelli Re gestirà il patrimonio immobiliare Inps

Inps_sliderUn raggruppamento di imprese guidato da Prelios gestirà 13.000 immobili Inps. Valore della commessa 44 milioni

 

ROMA – Ricco business quello della gestione del patrimonio immobiliare dell’Inps, sia per l’ampiezza del numero di asset (13.000 immobili), sia per l’ammontare della commessa triennale (44 milioni di euro).

Ad aggiudicarselo, al termine di una gara all’ultimo ribasso, è stato un raggruppamento temporaneo di imprese guidato con il 32% da Prelios Property & Project Management (ex Pirelli Re), mandatario, per il 18% da Abaco Servizi (Gabetti), per il 20% da Exitone (Gruppo Sti) e per il 30% da Siram, della francese Veolia.

L’oggetto dell’incarico consiste nella fornitura di servizi di gestione per tutti gli immobili dell’Istituto, quale che sia la loro destinazione d’uso, uffici, negozi o residenziale. L’aggiudicazione, spiega una nota, è avvenuta a valle della seduta pubblica della Commissione aggiudicatrice e troverà formalizzazione entro i termini previsti dalle normative vigenti.

In particolare, la capogruppo Prelios presterà i servizi di property e building management, consolidando il riposizionamento del gruppo in pure management company secondo un modello integrato di servizi di gestione e specialistici, finalizzati alla creazione di valore per i portafogli immobiliari dei clienti.

A sua volta Abaco Servizi presterà le attività di property, project e construction management, proseguendo così l’implementazione del piano strategico del Gruppo Gabetti che prevede la focalizzazione sui servizi immobiliari di agency e technical services.

Potrebbero interessarti anche