Impregilo, lista Salini per il rinnovo del Cda

Salini_SLIDERProposto alla presidenza Claudio Costamagna affiancato da 15 consiglieri di cui 9 indipendenti

 

ROMA – Il gruppo Salini presenta la lista per il rinnovo del Cda di Impregilo. Il gruppo romano propone Claudio Costamagna alla presidenza del general contractor. Dei consiglieri in lista 9 su 15 hanno i requisiti di indipendenza e la componente femminile è allineata alle future previsioni di legge e regolamentari.

I nomi proposti sono quelli di Marina Brogi, Mario Giuseppe Cattaneo, Roberto Cera, Laura Cioli, Claudio Costamagna, Massimo Ferrari, Alberto Giovannini, Pietro Guindani, Claudio Lautizi, Geert Linnebank, Laudomia Pucci, Giorgio Rossi Cairo, Pietro Salini, Simon Pietro Salini e Massimo Gatto.

La percentuale di consiglieri indipendenti proposti da Salini, si spiega dal gruppo, “è quasi il doppio di quella raccomandata dal codice di autodisciplina delle società quotate, che raccomanda un rapporto almeno pari ad un terzo, ed e’ ampiamente superiore alla media delle società appartenenti al Ftse Mib.

L’assemblea di Impregilo è convocata il prossimo 12 luglio. Costamagna e tutti gli altri membri della lista, si continua dal gruppo romano, “promuoveranno la revisione della governance e dell’assetto di vertice di Impregilo anche ispirandosi alle migliori prassi internazionali”.

La presentazione della lista per il Cda di Impregilo è un “passaggio fondamentale del progetto ‘ Campione Nazionale'” con il quale Salini intende rilanciare lo sviluppo di Impregilo attraverso “una strategia industriale chiara e rispondente alle nuove sfide poste dal settore globale delle costruzioni”.

“L’obiettivo, continua da Salini, è quello di generare ritorni tangibili e soddisfacenti per tutti gli azionisti, in linea con quanto illustrato alla comunità finanziaria il 23 aprile scorso”. Salini, conclude, “intende perseguire la ri-focalizzazione delle attività di Impregilo, tramite la dismissione delle attività non core, procedendo anche alla redistribuzione agli azionisti delle disponibilità in eccesso e alla effettiva valorizzazione del business delle costruzioni di grandi infrastrutture complesse che hanno reso
Impregilo nota in tutto mondo”.

Potrebbero interessarti anche