Roma, Zdenek Zeman è il nuovo allenatore

Zdenek-ZemanA giorni la firma del contratto che legherà il tecnico boemo al club per 1 milioni di euro. Prime strategie di mercato

 

ROMA – Ci siamo. Zdenek Zeman sarà il prossimo allenatore della Roma. Nelle ultime ore, tramite colloqui telefonici con il dg Franco Baldini e l’ad Fenucci, si stanno limando i dettagli riguardanti il contratto e i componenti del suo staff.

L’accordo è totale, occorre soltanto mettere nero su bianco. “Abbiamo avuto l’opportunità di incontrarci con Zeman questa mattina – ha detto il direttore generale Franco Baldini, a ‘Roma Channel’. Devo dire grazie anche al presidente del Pescara che ci ha concesso l’opportunità di incontrarlo personalmente in rispetto delle regole, visto che è legato al Pescara fino al 30 giugno. Abbiamo discusso dettagliatamente di tutto quello che concerne questo suo possibile ritorno. Mi sento di poter dire, anche se mancano dettagli da definire, che l’ottimismo sull’esito felice della vicenda sia ragionevole. La vicenda sarà chiusa nei prossimi giorni”.

Secondo indiscrezioni il contratto annuale per il tecnico boemo sarà da un milione di euro più 500mila euro di bonus, in caso di qualificazione alla Champions.

Dopo l’incontro di oggi con la dirigenza, l’allenatore tornerà subito a Pescara, dove domani parteciperà al Memorial dedicato a Franco Mancini, amico ed ex preparatore dei portieri dei biancazzurri, tragicamente scomparso circa un mese fa.

Intanto vengono delineate le prime strategie di mercato con il ds Sabatini. Un nodo di contrasto sarà legato ad Osvaldo. La Roma lo cederebbe di fronte ad un’ offerta di 15 milioni (che può arrivare da Malaga e Napoli). La dirigenza non ha gradito le continue intemperanze disciplinari della scorsa stagione e lo ha inserito nella lista dei cedibili, con l’obiettivo di sostituirlo con Destro. Il boemo, nonostante il nome della punta italiana sia di suo gradimento, è convinto di poter rimettere l’Italoargentino sulla buona strada: lo conosce molto bene, avendolo avuto al Lecce.

Dal Pescara vorrebbe portare con sé Verratti e Insigne. Gli piacciono Ogbonna e Tatschidis, molto meno Merkel e Granqvist, sondati da Sabatini.

Potrebbero interessarti anche