I veleni che intossicano Finmeccanica

Gotti_tedeschiPresunta tangente pagata da Orsi per sponsorizzare la propria autocandidatura. Lega e Cl beneficiarie delle dazioni

 

ROMA – Che c’entra Gotti Tedeschi con Finmeccanica? Sta di fatto che i suoi uffici di Roma e la sua abitazione di Piacenza sono stati perquisiti dai carabinieri su incarico dei pm napoletani Piscitelli, Curcio e Woodcock che stanno indagando sul gruppo industriale.

La “talpa” che avrebbe messo i magistrati sulle tracce dell’ex presidente dello Ior (che comunque – si sono affrettati a precisare i pm – non c’entra niente con questo filone di indagine) sarebbe stato il “loquace” Lorenzo Borgogni, confortato in questa rivelazione, pare, da Valter Lavitola. Oggetto dell’indagine, com’è noto, è la maxi commessa da 560 milioni per la vendita di 12 elicotteri Agusta Westland all’India.

Per quella commessa sarebbe stata pagata una tangente di 10 milioni di euro. A chi, all’India? No, il governo di Nuova Delhi non c’entra niente. Quell’affare, sempre secondo le ipotesi della Procura di Napoli, sarebbe servito soltanto a realizzare la provvista di fondi in nero mediante sovrafatturazione a due intermediari per l’appalto indiano. I nomi dei due sono Guido Haschke, brasseur d’affari italo-svizzero, e un non meglio identificato Christian Michel, che sempre con maggiore insistenza si pensa possa essere un nome di fantasia.

Quindi se il denaro così raccolto non è andato a qualche corrotto funzionario della difesa indiana, in quali tasche è finito? E’ convinzione dei tre magistrati (di cui però si cercano ancora riscontri) che Giuseppe Orsi, allora amministratore delegato di Agusta Westland, li abbia dati soprattutto (ma non solo) alla Lega per facilitare la propria nomina a presidente della Finmeccanica.

Una quota minore della tangente sarebbe finita anche in ambienti vicini a Comunione e Liberazione per la stessa finalità. Da qui i sospetti su Ettore Gotti Tedeschi, vecchio amico e concittadino di Orsi, che tuttavia non risulta indagato, ma semplicemente sentito come persona informata dei fatti.

Informata di che e perché? Qualsiasi tentativo di sapere dalla Procura di Napoli qualcosa in più sui rapporti tra Orsi e Gotti Tedeschi è risultato fin qui vano. Si sa solo che i giudici dell’accusa ci vanno con i piedi di piombo sull’attendibilità delle “gole profonde” coinvolte direttamente nel regolamento di conti interno che sta devastando la Finmeccanica del dopo Guarguaglini.

Potrebbero interessarti anche