Lotta all’Aids, stanziati 49 mln alle Regioni

aidsOltre 30 ai servizi per il trattamento domiciliare, 18 per corsi di formazione per il personale

ROMA – È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il provvedimento che ripartisce la quota del Fondo sanitario nazionale 2010, destinata agli interventi in tema di prevenzione e lotta all’Aids.

Le Regioni riceveranno 49.060.000 euro, la stessa cifra ricevuta lo scorso anno, anche se con piccole modifiche a livello territoriale.

La somma complessiva sarà poi così ripartita: 18.076.000 euro saranno destinati alle spese di organizzazione dei corsi di formazione e di aggiornamento del personale dei reparti di ricovero per malattie infettive e degli altri reparti che ricoverano ammalati di Aids; i restanti 30.987.000 euro serviranno all’attivazione di servizi per il trattamento domiciliare a favore dei soggetti affetti da questa patologia.

La cifra più alta, di oltre 13 mln di euro, spetterà alla Lombardia, seguita dal Lazio (oltre 7 mln) e dall’Emilia Romagna (oltre 4mln). Fanalino di coda è il Molise con 107 mila euro.

Potrebbero interessarti anche