09:57 | Morto suicida l’ex componente dei ‘Fletwood Mac’ Bob Welch

L’ex componente del gruppo rock britannico ‘Fleetwood Mac’, Bob Welch, di 66 anni, è stato trovato morto nella sua casa di Nashville, nello Stato del Tennessee. Il musicista ha lasciato una lettera di addio ed i primi rapporti di polizia parlano di suicidio. A trovare il corpo, che presentava una ferita di arma da fuoco al torace, ha riferito il portavoce della polizia della polizia di Nashville Don Aaron, è stata la moglie.

Welch, nato a Los Angeles, era stato chitarrista e voce dei Fleetwood Mac per quattro anni, dal 1971 al 1974. Il suo ultimo impegno con il gruppo furono l’album e il tour ‘Heroes are hard to find’. Il gruppo divenne famoso nel 1977 con l’ album ‘Rumours’, che vendette oltre 30 milioni di copie.

Dopo una breve partecipazione al supergruppo Paris, con il bassista dei Jethro Tull Glenn Cornick e il batterista dei Nazz Thorn Mooney, aveva intrapreso una carriera da solista, il suo maggior successo era stato l’album ‘French Kiss’.

Potrebbero interessarti anche