Gambero Rosso, Heinz Beck si conferma re di Roma

Heinz_Beck

Come migliore cucina ‘Le Colline Ciociare’ di Acuto. Oltre 1250 indirizzi e molte novità tra cui le tavole per celiaci

 

ROMA – L’inossidabile Heinz Beck, lo chef tedesco del ristorante La Pergola dell’Hotel Roma Cavalieri, si conferma ancora una volta ‘re di Roma’. La sua cucina è l’unica a conquistare, con 95 punti su 100, le Tre Forchette della 23/esima edizione della Guida di Roma del Gambero Rosso, con 1.250 indirizzi selezionati e oltre 100 novità recensite riconoscibili da un apposito simbolo.

Un vademecum rinnovato che, oltre alle consuete sezioni dedicate alle migliori cucine ed enoteche della capitale e dintorni, strizza un occhio anche alle altre emergenti realtà gastronomiche. Entrano così tra le pagine della famosa guida anche locali etnici, birrerie e pizzerie, con la qualità a fare da fil rouge.

Accanto a “big” come Anthony Genovese, Oliver Glowig e Salvatore Tassa, che si aggiudica il primo posto come migliore cucina con il suo ristorante Le Colline Ciociare di Acuto, tra le new entry ecco approdare Noda Kotaro in via Veneto al Magnolia e il ristorante Pipero al Rex, che raggiunge le Due Forchette con il giovane chef Luciano Monosilio che si aggiudica anche il Premio Provincia di Roma come Giovane Chef Emergente.

Confermati infatti i premi qualità/prezzo e classificati per la prima volta birrerie, etnici e pizzerie, con una valutazione che va da uno a tre, rispettivamente, boccali, mappamondi e pizzerie.

Due i locali premiati con i Tre Spicchi per l’eccellenza delle loro pizze: La Fucina al Portuense e Sforno al Tuscolano. Altra novità è l’indicazione delle tavole con menu per celiaci, con i luoghi appositamente indicati da una spiga, e i posti che hanno anche in dotazione stanze per potersi fermare.

A premiare insegne, progetti, uomini e donne che di cibo e vino (e birra) fanno anche cultura ecco per la prima volta i Premi Roma 2013, a chi si è distinto nell’inventare formule inedite o nell’ investire in una crescita qualitativa, continua e costante.
Altra novità è il Premio Lunch d’autore assegnato al ristorante Metamorfosi con lo chef Roy Caceres. La guida nasce in collaborazione con la Provincia di Roma: “Un eccellente vademecum che ci conduce da anni nei luoghi più gustosi e ricercati della Capitale – ha commentato il presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti – Una guida attenta, versatile e adatta ai palati e alle possibilità di tutti”.

Per il settimo anno consecutivo il Gambero Rosso si è avvalso della collaborazione della Provincia di Roma, che punta al settore dell’enogastronomia, elemento importante dell’identità di un territorio.

Le prime 10 Tre Forchette
La Pergola dell’Hotel Rome Cavalieri
Il Pagliaccio
La Trota
Le Colline Ciociare
Oliver Glowig all’Aldrovandi
L’Angolo d’Abruzzo
The Cesar dell’Hotel La Posta Vecchia .87
Enoteca La Torre
Il Convivio di Troiani
Open Colonna

Le migliori cantine
La Pergola dell’Hotel Rome Cavalieri 19 Roma
L’Angolo d’Abruzzo 19 Carsoli (AQ)
L’Antica Pesa 18 Roma
Il Convivo Troiani 18 Roma
Settembrini 18 Roma
Enoteca La Torre 18 Viterbo

Le migliori pizzerie
La Fucina Roma
Sforno Roma

Potrebbero interessarti anche