09:27 | Traffico di droga sul litorale romano, 12 arresti

Traffico di cocaina e hashish sul litorale romano: all’alba i carabinieri del Gruppo di Ostia hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 12 componenti di un’organizzazione dedita alla detenzione e allo spaccio di ingenti quantità di droga sul litorale fino a Latina. I dodici, alcuni già noti alle forze dell’ordine, sono residenti a Roma, Pomezia, Ardea e Latina. Il provvedimento prevede la custodia cautelare in carcere per cinque destinatari, i domiciliari per altri cinque e l’obbligo di presentazione alla P.G. per gli ultimi due.

L’indagine conclusa oggi è la seconda tranche (che interessa la parte sud del litorale romano, da Torvaianica ad Anzio) di una più ampia attività antidroga in parte già conclusa nel luglio 2011 sempre dai militari di Ostia. In quell’occasione, su ordinanza del gip di Roma Roberto Saulino), richiesta della Direzione distrettuale Antimafia capitolina (pm Giuseppe De Falco, oggi procuratore capo di Frosinone), furono arrestati altre 10 persone gravitanti tra Ostia, Fiumicino e Fregene, e sequestrati quasi venti chili di stupefacente, che gli indagati nascondevano in terrari di rettili e serpenti esotici.

Complessivamente l’attività condotta dal Nucleo Investigativo di Ostia, dalla fine del 2010 in quasi due anni di indagini con intercettazioni telefoniche e pedinamenti, ha consentito di smantellare l’intera organizzazione criminale, arrestando 20 trafficanti di droga e sequestrando oltre venticinque chili di hashish e cocaina, riscontrando la piena operatività degli indagati, che hanno invaso con fiumi di droga il litorale romano.

Potrebbero interessarti anche